Rumore ambiente esterno

DSCN5809Secondo l'articolo 2 della legge n°447 del 26/10/1995 l'inquinamento acustico è l'introduzione di rumore nell'ambiente abitativo o nell'ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo ed alle attività umane, pericolo per la salute umana, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell'ambiente abitativo o dell'ambiente esterno o tale da interferire con le legittime fruizioni degli ambienti stessi.

La C.I.A. LAB Srl è in grado di effettuare campagne di misura per monitoraggi, sia puntuali ma anche prolungati nel tempo (obbligatori per la valutazione della rumorosità dovuta ad arterie stradali o ferroviarie) per:

valutare il rispetto dei limiti di emissione ed immissione in caso di sorgenti di rumore esistente;

valutare l'impatto acustico previsionale (rumore verso gli altri) per attività produttive, commerciali, discoteche, arterie viarie e ferroviarie, circoli privati e pubblici esercizi;

valutare il clima acustico previsionale (rumore subito generato dagli altri) per scuole, ospedali, case di riposo, parchi, insediamenti residenziali in prossimità di strade, ferrovie, industrie, centri commerciali e discoteche.

Ogni valutazione sarà seguita da relazione tecnica a firma di tecnico abilitato.

Contatti:

Ing. Massimiliano Bachetti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 335.7384188

Ing. Flavia Fede Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 393.9323709